PRESTAZIONI RISERVATE AL PERSONALE IN PENSIONE

difesa-e-previdenza-prestazioni-riservate-al-personale-in-pensione

A) Controllo del Modello SM5007 riguardo a valutazione riscatti, ricongiunzioni e supervalutazioni

In caso di dubbi o perplessità, oppure semplicemente per effettuare una verifica di regolarità, è possibile al socio richiedere la revisione del Modello SM5007, al fine di controllare se tutti i versamenti contributivi, sia propri che del datore di lavoro, siano stati regolarmente inseriti e contabilizzati.
Infatti, se come previsto dalla legge, una volta andati in congedo, non è possibile procedere alla sanatoria ed al recupero tardivo di periodi contributivi non riscattati o non regolarizzati, è invece possibile richiedere la correzione di errori di calcolo o di indebite omissioni, che risultino presenti nel Modello SM5007 o che non siano stati trasferiti nel passaggio dei dati contributivi dal PA04 al nuovo modello operativo SM5007.
In queste circostanze L’Associazione è in grado di revisionare la regolarità riguardo la valutazione dei riscatti, delle eventuali ricongiunzioni e delle supervalutazioni, ed all’esito del controllo fornire al socio un un rapporto informativo con l’indicazione dei risultati ed in caso di errori/omissioni sanabili di indicare la via da seguire per ottenere le correzioni del caso.

B) Verifica:

1) Del trattamento economico di quiescenza;
2) Del modello sm5007 e dell’estratto contributivo;
3) Della pensione privilegiata ordinaria;
4) Del trattamento di fine servizio,
compreso calcolo dei 6 scatti;
5) Verifica del fondo previdenza FFAA

Si tratta di una attività di verifica diffusa che i volontari dell’associazione sono in grado di effettuare in favore del socio, al fine di revisionare i vari atti o provvedimenti previdenziali maturati nel corso della sua vita lavorativa.
Infatti le prestazioni che si garantiscono, vanno dalla revisione della pensione ordinaria a quella privilegiata; dal controllo della completezza del Modello MS5007 a quella dell’Estratto contributivo; dal controllo del calcolo del TFS corrisposto comprensivo dei 6 scatti sino alla verifica del Fondo di Previdenza FFAA.
In pratica, un vero e proprio screening previdenziale, finalizzato al controllo analitico di tutta la contribuzione corrisposta dall’interessato in rapporto ai risultati economici a questi riconosciuti dall’INPS e dai Vari Poli Amministrativi.
Ovviamente, a conclusione delle attività di analisi previdenziale sopra descritta, verrà inviato al socio un un rapporto informativo con descrizione dei risultati raggiunti e con l’indicazione delle eventuali iniziative da intraprendere per raggiungere i corretti incrementi economici che gli sono dovuti.

C) Le Sentenze 1/2021 e 12/2021 delle Sezioni Riunite della C.C.Centrale ed applicazione aliquota 2,44

A seguito delle Sentenze 1/2021 e 12/2021 delle Sezioni Riunite Centrali, è stato definitivamente stabilito che tutta l’anzianità contributiva maturata in quota retributiva alla data del 31.12.1995, deve essere calcolata con applicazione del coefficiente annuale del 2,44%, anziché del 2,33% o del 2,20%, come fatto sino ad oggi dall’INPS o dai Poli Amministrativi.
Queste decisioni giudiziali danno diritto a chi vanta una certa anzianità di servizio al 31.12.1995, al ricalcolo ed aggiornamento della pensione, nonché a percepire gli arretrati nei limiti della prescrizione quinquennale secondo al Legge e non secondo quanto erroneamente affermato dall’INPS nella Circolare nr. 107 del 14.7.2021.
Anche in questo particolare campo giudiziario, i volontari dell’associazione sono in grado di garantire i precisi calcoli di rivalutazione della pensione dando altresì indicazioni sull’ammontare degli arretrati che spettano all’interessato. Compiuta la prestazione, anche in questo caso, verrà inviato al socio un rapporto informativo nel quale verrà indicato di quanti euro verrà aggiornata la pensione e dell’ammontare degli arretrati in relazione alla data di pensionamento definitivo e degli eventuali atti di interruzione della prescrizione quinquennale.

Se hai interesse ad iscriverti vai a

PER ISCRIVERSI

© ASSOCIAZIONE “DIFESA e PREVIDENZA” APS

Leggi IL COPYRIGHTCONTATTACI

Difesa-e-Previdenza


Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Chi Siamo

ASSOCIAZIONE “DIFESA e PREVIDENZA” APS
Organizzazione di Volontariato-Ente del Terzo Settore
P.Iva-C.F.- 92094500516

Sede Legale: Via Michelangelo Buonarroti, 26- 52100 – AREZZO

Mail: info@difesaeprevidenza.it
Pec: segreteria@pec.difesaeprevidenza.it
Telefono: 379 2439103

L’Utenza Mobile 379-2439103 è operativa
nei giorni dal Lunedì al Venerdì
nella fascia oraria dalle ore 9:00 alle ore 12:30.
Sabato-Domenica e festivi rimane chiusa.


PRIVACY POLICY

COPYRIGHT



Contatti